JORIS TEEPE Quintet: Solo per adulti

Catalogo# 7710212

UPC# 782737102126

Joris Teepe: Basso;

Chris Potter: Sax soprano, sax contralto e sax tenore;

Don Braden: Sax soprano e sax tenore;

David Hazeltine: Pianoforte;

Bruce Cox: Batteria

 

Ascolta sul tuo servizio di streaming preferito.

ASCOLTA QUI

“Il bassista Joris Teepe… presenta dal vivo il suo quintetto jazz mainstream moderno basato sul doppio sassofono al club sotterraneo Smalls di New York…questa banda di nuovi giovani leoni, presenta un programma da brivido e completamente realizzato di musica divertente e swing. Partendo da una linea di basso ambulante "Killer Joe", Teepe e i suoi amici hanno evocato un nuovo spiritoso arrangiamento sulla classica ballata di Billy Strayhorn "Chelsea Bridge", aumentando considerevolmente il tempo e aggiungendo alla melodia un intelligente stop-start, spunti di batteria accenti stacatto. L'equilibrio musicale e sonoro prodotto da questa band è palpabile ea tratti notevole.” – Michael G. Nastos, All Music Guide

Goditi il bassista/compositore Joris Teepe, insieme ai frontman Chris Potter e Don Braden, dal vivo dallo Smalls Jazz club, in questa impressionante registrazione della Postcards Records intitolata “Joris Teepe: solo per adulti”. Nato nei Paesi Bassi, il bassista ha contribuito a creare innumerevoli sezioni ritmiche, suonando con un vero e proprio Who's Who di artisti jazz tra cui Randy Brecker, Slide Hampton, Benny Golson e Mike Stern. Dalle canzoni folk olandesi riarrangiate e le interpretazioni jazz di Paul Simon alle composizioni originali e alle opere delle famose leggende del jazz Billy Strayhorn e Freddie Hubbard, Joris Teepe mette in mostra la sua singolare creatività, lo stile di esecuzione riccamente melodico e la brillantezza della sua immaginazione compositiva che provoca e amplia la definizione di Jazz.

Le melodie del bassista olandese sono costellate di arrangiamenti all'interno di arrangiamenti. Sempre oscillanti, lui e le sue coorti spremono episodi memorabili da sezioni aperte. È una mossa saggia, che ricorda che i segnali tengono i giocatori e gli ascoltatori sulle spine.” – La voce del villaggio

Con l'aiuto di Chris Potter e Don Braden, alcuni dei solisti di sassofono più affascinanti del Jazz e un'impressionante sezione ritmica che include il pianista David Hazeltine e il batterista Bruce Cox, Joris Teepe presenta un'affascinante e impressionante notte di musica che brilla di un calore persino gli appassionati di lunga data troveranno sorprendente e si dimostra uno dei talenti più brillanti di oggi. Questo CD dell'etichetta Postcards Records, “Joris Teepe: solo per adulti”, non solo cattura per i posteri l'alchimia prodotta da Teepe e dalle sue famose coorti in quella serata speciale, ma annuncia e documenta Joris Teepe nell'alto livello del Jazz.

Registrato dal vivo allo Small's di New York, (For Adults Only) presenta una band che è in grado di dare corpo alle idee all'interno della struttura del leader con incrollabile bravura.. Più di trent'anni fa Elvin Jones aveva un gruppo con due sassofonisti in testa: Dave Liebman e Steve Grossman. Teepe ha scelto Don Braden e Chris Potter, e sono altrettanto entusiasmanti... Il protagonista è Chris Potter. Nella title track segue una serie energica di ritornelli di Braden portandolo ad un altro livello... Vede segnali e cartelli che arrivano, e lascia cadere bagliori musicali proprio al momento giusto. Da solo trasforma una serie di cambi di accordi in un paesaggio esplosivo di ritmo e armonia. C'è un suonatore di sax tenore migliore là fuori in questo momento?” – Charles Winokoor, Cadence

Selezione della canzone:

1. Ponte Chelsea (Billy Strayhorn) 6:20
2. Introduzione
3. Cinque orsi (Joris Teepe) 4:37
4. Storia della seconda strada (Joris Teepe) 10:16
5. Lo faccio per il tuo amore (Paolo Simone) 6:12
6. Introduzione
7. Blues per Claudia (Joris Teepe) 8:05
8. Fratello Braden (Joris Teepe) 5:48
9. Solo per adulti (Joris Teepe) 8:46
10. Non sai cos'è l'amore (Gene DePaul/Don Raye) 6:08
11. Fino alla primavera saltata (Freddie Hubbard) 7:58

Joris Teepe: Basso
Chris Potter: Sax soprano, sax contralto e sax tenore
Don Braden: Sax soprano e sax tenore
David Hazeltine: Pianoforte
Bruce Cox: Batteria

Prodotto da: Bob Karcy e Joris Teepe
Tempo totale: Circa 67 minuti

Cosa dicono i critici:

Teepe, uno dei migliori bassisti jazz sulla scena odierna, suona con la libertà scatenata di cui godono gli specialisti del ritmo quando sono in tasca. Questo debutto di Postcards presenta cinque opere originali scritte da Joris Teepe che mettere in luce le sue grandi costolette pizzicate e i migliori sassofoni della scena free jazz.” – Paula Edelstein, Jazz USA 'Zine

“Teepe (b) aggiunge due eccellenti sassofonisti in Chris Potter e Don Braden. La band, un quintetto, è compatta. Il titolo suggerisce che gli ascoltatori devono essere abbastanza maturi per gestire questo livello di jazz. Il contenuto soddisfa la fatturazione; questi ragazzi si stanno improvvisando!” – D. Oscar Groomes, O's Place

“Dal palco dello Smalls, due corni marciano con eleganza troncata, dando uno swing a “Chelsea Bridge”. Chris Potter inizia con un affascinante grugnito; l'intensità cresce e finisce con un fischio di Trane. Ci sono accordi di blocco di David Hazeltine, ed è ancorato alla possente camminata di Joris Teepe. Valzer di due soprani su “Five Bears”; l'assolo è di Don Braden, e lui gorgheggia, come un clarinetto con il morso. Quella melodia è un tramonto, mentre "Second Avenue" è in centro all'ora di punta... Si rincorrono in delirio, rimbalzando le frasi con gioia... senza dubbio, questa strada sta saltando... “Claudia” è un diverso tipo di trio: Joris diventa energico… sussurra Potter, con tono sornione sospirante; aspetta Braden, il cui tenore vola in circoli vertiginosi... Questo è uno spettacolo gioioso, e chiunque può goderselo.” – John Barrett, JazzUSA.com

Il suo background solido e sofisticato è rafforzato da un'esperienza jazz di prim'ordine, che gli consente di ottenere una vivida miscela della sua intelligenza musicale e dei suoi talenti creativi nativi.” – Dr. Herb Wong

Il compositore jazz più rinfrescante in questo momento.” – The Ticket, Belgio

Rimarrai molto sorpreso da ciò che Teepe fa a una nota melodia jazz. I suoi arrangiamenti fantasiosi sono un'esperienza di ascolto gratificante.” – Rivista Cadence

...un set vivace di jazz newyorkese all'ultimo minuto...Le composizioni originali di Teepe spaziano dalla tenera "Five Bears", basata su una melodia popolare olandese, all'attacco hard-bop della title track... sassofoni stellari di Potter e Braden squadra energicamente su "Second Avenue Story", un numero espansivo in stile Coltrane, e di nuovo su "Blues for Claudia", una performance di trio spinta dal basso lirico del leader. C'è un meraviglioso lavoro di improvvisazione da parte di tutti i membri della band durante la sessione di 70 minuti, con l'interplay tra i due sassofonisti degno di una menzione speciale... una memorabile serata di jazz da cinque dei migliori giovani musicisti in circolazione.” – Joel Roberts, allaboutjazz.com

“…”Solo per adulti”, un serio inno hard bop, guida l'ascoltatore attraverso una strenua battaglia tra tenori della prima linea di due sassofoni del quintetto. È un suono unico e la propulsione di questa sezione ritmica lo fa funzionare...È musica da apprezzare, sentire, assorbire; solo per adulti... La sessione... include assoli di pianoforte nitidi e chiari che oscillano e un ensemble altamente motivato che interagisce in modo fluido. Altamente raccomandato, questo è il mainstream moderno della tradizione hard bop... Joris Teepe sta aiutando Postcards a fornire musica per oggi e per domani.” – Jim Santella, allaboutjazz.com

“Con “For Adults Only”, il bassista olandese Joris Teepe si aggiunge al flusso costante di forti album live registrati allo Smalls di New York. Arruolando David Hazeltine al piano, Bruce Cox alla batteria e un killer in prima linea in Don Braden e Chris Potter, Teepe offre una serie di originali e standard con alcuni colpi di scena provocatori... Gli originali di Teepe sono vari e ben realizzati per questa band.” – David R. Adler, allaboutjazz.com

“…L'abilità artistica di Teepe, che merita una maggiore attenzione, è evidente nella sua terza registrazione di 11 brani come leader… 70 minuti un concentrato di creatività interattiva... Con i suoi duellanti sax, l'ardente title track hard-bop e un gran finale simile al classico di Freddie Hubbard "Up Jumped Spring" sono numeri di quintetto di spicco... una versione trio della ballata standard "You Don't Know What Love Is ” mette in mostra l'emozionante lirismo del bassista. Questo CD è la prima nuova uscita jazz di Postcards da quando Arkadia ha acquisito l'etichetta nel giugno 1999 ed è un custode.” – Nancy Ann Lee, JazzTimes

"...Il titolo dell'album è Solo per adulti, ma la musica è per orecchie di tutte le età - non c'è bisogno di un'etichetta di "avvertimento" su questo emozionante album jazz!" – Bob Morello, Post-Gazette

La pura gioia dei sassofonisti Don Braden e Chris Potter che si scontrano con i tenori... è più di quanto tu possa sperare entrando in un club in una serata casuale di New York City. Ma questo è esattamente il trattamento che avresti avuto da Smalls, quando il Joris Teepe Quintet si stava esibendo per una corsa di due notti, ora documentata da For Adults Only, una novità della rinnovata etichetta Postcards... Sembra proprio che la band si stia divertendo molto a fare questo, e il loro entusiasmo si traduce bene nel disco. Cercalo.” – Stuart Kremsky, IAJRC Journal

Informazioni su Joris Teepe:

Il bassista Joris Teepe è il primo musicista jazz dei Paesi Bassi ad aver suonato a New York.

Premiato con un master in musica dalla prestigiosa Amsterdam School for the Arts, Joris è arrivato a New York nel 1992 con solo il suo basso e una valigia. Ha preso lezioni con Ron Carter, ha incontrato rapidamente molti musicisti e ha iniziato a lavorare regolarmente. Un anno dopo ha registrato il suo primo CD, con una band co-guidata da Don Braden e con Cyrus Chestnut, Carl Allen e Tom Harrell.

Da quel momento tutto è davvero decollato per Joris ed è diventato un bassista molto richiesto. Ha lavorato con il "chi è chi nel jazz", come Benny Golson, Sonny Fortune, Rashied Ali, Billy Hart e Randy Brecker. Proveniente da un background bebop, è stato essere un membro del Rashied Ali Quintet per 9 anni ciò che ha davvero cambiato la sua visione della musica. “Quando mi sono unito al gruppo avevamo prima Frank Lowe al sassofono (poi sostituito da Lawrence Clark) e non avevo idea di cosa stessero facendo”.

Attualmente Joris ha registrato 10 album come leader, incluso l'acclamato album Postcards Records, For Adults Only. Si è anche affermato come compositore, produttore discografico (molte etichette e artisti diversi), educatore (direttore di Jazz Studies alla Hanze University, Bass Professor al Queens College, NY) e bandleader.

Il bassista ha contribuito a creare innumerevoli sezioni ritmiche per un vero chi è chi di artisti jazz, tra cui Randy Brecker, Slide Hampton, Renee Rosnes, gli Harper Brothers e Candy Dulfer. Nel 2004 Joris Teepe è stata nominata per il Bird Award al North Sea Jazz Festival nella categoria “Artista meritevole di più ampio riconoscimento”.

it_ITItalian
Arkadia Records Logo popup

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime uscite, playlist e contenuti video Jazz esclusivi. Niente spam, solo esclusive Jazz dal nostro catalogo.

Ti sei iscritto con successo!