EDITH PIAF: Mon Legionario

Catalogo# 75106
UPC# 602267510621

 

Edith Piaf: voce

Orchestra diretta da: Jacques Metehen, Emile Stern e Wal-Berg

 

Ascolta sul tuo servizio di streaming preferito.

ASCOLTA QUI

“Una collezione Piaf essenziale.” – www.amazon.com

La leggendaria cantante francese Edith Piaf rimane uno dei musicisti più amati della storia. Questo album rimasterizzato di 18 canzoni di Arkadia Chansons, “Edith Piaf: Mon legionario”, non solo presenta le canzoni di successo e la voce forte della cantante, ma mostra perché è una delle più grandi celebrità del 20° secolo. Dagli angoli delle strade del quartiere Belleville di Parigi, alle luci sfavillanti di New York, la vita iconica di Edith Piaf e la voce impareggiabile0 toccano il cuore e l'anima del pubblico di tutto il mondo.

Nata nel 1915, Edith Piaf è stata molto malata da bambina, diventando anche cieca per 4 anni dopo un attacco di meningite. Nel 1930, fu scoperta dal proprietario del club Louis Leplee, che diede a Piaf il soprannome di La Môme Piaf (Il passerotto o passerotto). Con l'aiuto di Leplee, ha iniziato a cantare nei club parigini, impressionando il pubblico con la voce dominante che è diventata il segno distintivo della sua leggendaria carriera. Presto divenne headliner di festival europei, recitando in film e registrando album di successo. Divenne ugualmente adorata dal pubblico americano, esibendosi regolarmente a New York. È anche rimasta nell'occhio del pubblico per le sue relazioni, che includevano celebrità come il pugile Marcel Cerdan, Jacque Pills e Yves Montand. Nel 2007, è stata immortalata per la prossima generazione nel film vincitore dell'Academy Award la vie en rose, intitolato dopo il nome della sua canzone d'autore.

Una leggenda in tutti i sensi, Edith Piaf è salita dal suo umile inizio a Parigi, in Francia, alla cima del mondo. La voce cruda ed emotivamente provocatoria di The Sparrow è diventata la principale influenza e ispirazione per una miriade di cantanti che hanno seguito la scia musicale senza compromessi che ha tracciato. Con questa storica registrazione di 18 brani, rimasterizzata sonoramente, da Arkadia Chansons, “Edith Piaf: Mon legionario”, la cantante lascia la sua innegabile eredità come la quintessenza della canzone e dell'anima francesi alle generazioni future.

Selezione della canzone:

  1. Mon legionario – 3:26
  2. C'est lui que mon coeur a choisi – 3:20
  3. Je n'en connais pas la fin – 3:15
  4. Elle frequentait la rue Pigalle – 3:30
  5. Danse sur ma chanson – 4:10
  6. Entre Saint-Ouen et Clignancourt – 3:30
  7. Dans un bouge du vieux port – 3:04
  8. Il fanion de la legione – 3:00
  9. Mon coeur est au coin de la rue – 3:05
  10. Correqu' et reguyer – 3:00
  11. Un jeune homme chantait – 2:56
  12. C'est toi le plus forte – 2:30
  13. Tout fout l'camp – 2:20
  14. Le chacal – 3:05
  15. J'entends la sirene – 2:40
  16. Les marins, ca fait des voyages – 3:30
  17. Madeleine qu'avait du coeur – 3:20
  18. Le voyage du pauvre negre – 3:40

Edith Piaf: voce

Orchestra diretta da: Jacques Metehen, Emile Stern e Wal-Berg

Rimasterizzato da: Gene Paul e Bob Karcy
Tempo totale: Circa 66 minuti

Cosa dicono i critici:

“4.5 Stelle – La più venerata e celebrata cantante francese del XX secolo, Edith Piaf aveva solo 20 anni quando registrò per la prima volta per la divisione francese della Polydor nel 1936. Ma anche nelle sue prime registrazioni, Piaf cantava con la saggezza, la maturità e la profondità di un artista veterano esperto – un fatto che è difficile non notare su Mon Legionario. Spanning 1937-1940, questo superbo CD si concentra sui primi lavori di Piaf e vanta molte delle gemme che l'hanno messa sulla mappa in Francia, tra cui "Je N'en Connais Pas La Fin", "J'entends La Sirene", "Le Chacal” e la canzone del titolo. Sebbene Piaf non sia mai stato un cantante jazz, alcuni degli arrangiamenti orchestrali sono influenzati dallo swing delle big band americane degli anni '30, così come dalle dolci band americane (il cui focus era il pop con sfumature jazz). La ricchezza della musica arriva forte e chiara. Mon Legionario è un CD da assaporare.” – Alex Henderson, AllMusic Review

it_ITItalian
Arkadia Records Logo popup

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime uscite, playlist e contenuti video Jazz esclusivi. Niente spam, solo esclusive Jazz dal nostro catalogo.

Ti sei iscritto con successo!