LARA DOWNES: Invito al ballo

Catalogo# 7720012

UPC# 782737200129

Lara Downes: Pianoforte

 

Ascolta sul tuo servizio di streaming preferito.

ASCOLTA QUI ACQUISTA SU BANDCAMP

…splendidamente interpretato da Lara Downes su un disco eccezionale dell'etichetta Postcards.” – KDFC, San Francisco

Con la sua registrazione di debutto Postcards Records, “Lara Downes: Invito al ballo”, la pianista classica Lara Downes ti invita sulla pista da ballo mentre interpreta opere di maestri del XIX e XX secolo, come Frederic Chopin, Maurice Ravel, Carl Maria Von Weber, Samuel Barber, Alberto Ginastera e Pyotr Ilyich Tchaikovsky, tra gli altri. Questa raccolta di brani solisti cattura lo spirito del balletto e della sala da ballo attraverso i secoli.

Un balletto da tastiera reso con sfumature e drammaticità." - Washington Post

La pianista Lara Downes ha dato l'impressione impressionante dell'alter ego di Clara Schumann... aggraziata e frizzante... una musicista davvero impressionante.” – Hartford Courant

Lara Downes è stata acclamata come una delle giovani pianiste classiche più promettenti di oggi e la sua scelta di repertorio spazia dal tradizionale all'avanguardia. In questa raccolta di Cartoline Records di brani classici solistici di Maestri del XIX e XX secolo, intitolata “Lara Downes: Invito al ballo”, tutta la musica si riferisce ai balli popolari del loro tempo, rendendo l'album un affascinante riassunto di dove siamo stati sulla pista da ballo negli ultimi 200 anni.

Con la sua registrazione di debutto, la pianista Lara Downes ti invita sulla pista da ballo mentre interpreta opere di maestri del XIX e XX secolo. Questa raccolta di brani solisti cattura lo spirito della sala da ballo attraverso i secoli, eseguita in modo straordinario e con passione da uno dei talenti più brillanti di oggi.

Selezione della canzone:

1. Polacca di Eugene Onegin (Liszt/Tchaikovsky) 6:35
2. Invito al ballo (Carl Maria Von Weber) 7:09
3. Balli argentini
1. Danza del Vecchio Boyero
2. Danza de la Moza Donosa
3. Danza del Gaucho Matrero
(Alberto Ginastera) 1:20
3:18
3:06
4. La Valse
Poema coreografico per orchestra trascritto per pianoforte solo dal compositore
(Maurice Ravel) 11:59
5. Bolero, op.19 (Frédéric Chopin) 7:37
6. Souvenir, op. 28
1. Valzer
2. Schottische
3. Pas de Deux
4. Due fasi
5. Esitazione-Tango
6. Galop
(Samuele Barber) 3:42
2:18
3:35
1:34
3:26
2:31

Lara Downes: Pianoforte solista

Prodotto da: Bob Karcy e Lara Downes
Note di copertina di: Harris Goldsmith
Tempo totale: Circa 59 minuti

Cosa dicono i critici:

"Ho ascoltato l'album la scorsa notte ed è assolutamente favoloso!" – Victoria Voketaitis, Steinway Piano Artist Relations

…Downes si concede una libertà più dinamica e un certo abbandono emotivo; sa come trarre la dolcezza dagli accordi dissonanti, ma è abbastanza a suo agio nel bar, grazie, e può gestire qualsiasi cowboy con il suo virtuosismo da stivali alti e la sua spavalderia gaucho. Questa è una tecnica così buona che non te ne rendi nemmeno conto... eppure non lo ostenta mai, non intralcia mai la musica... Nell'oscuro bolero di Chopin... troviamo tutte le caratteristiche della combustione istantanea alla tastiera... Downes lo suona meravigliosamente, con la giusta sensibilità, mai cercando di renderlo più di quello che è... In questi pezzi, Downes dà davvero il meglio di sé, il suo istinto musicale perfettamente in sintonia con quello del compositore... Le notevoli esigenze tecniche le trovano una piena corrispondenza nel suo spigoloso senso del ritmo e nel suo fiuto per le sonorità della scrittura...non solo la suona, ma la sente, e l'effetto è viscerale...bellezza presentata e suonata…la presentazione, l'esecuzione e le note superbe costituiscono un preciso "invito" a ballare ulteriormente". – Lynnda Greene, Rivista Fanfare

“…piccola città enorme talentoun'esperienza di ascolto davvero piacevole. La cosa più impressionante di questo disco è la sua selezione. Downes ha assemblato una collezione eclettica di pezzi tradizionali e d'avanguardia... Dimostra chiaramente di essere all'altezza del compito di condensare più di 100 anni di stile in un'ora di interpretazione... L'ultima parte del disco mette in risalto il vero potere e il fascino della danza... Il mio problema più grande con questo disco è stato decidere quali pezzi mi sono piaciuti di più... Ho trovato irresistibile la natura piacevole e la spensierata fantasia racchiusa nei “Souvenirs” di Barber… E poi… perché scegliere, quando puoi averli tutti?” – Davis Enterprise

Una piccola registrazione magica.” – WABE-FM, Atlanta, GA

“Roba fantastica! Giocherà tutto". – Minnesota Public Radio, St. Paul, MN

Samuel Barber: Souvenirs, op. 28 (interpretato Schottisch, Pas de Deux, Galop)
(Lara Downes, pianoforte solo)
…Ispirato dagli ambienti “palm court” della New York di inizio secolo, Barber ha scritto i suoi “Souvenirs” originariamente per duetto di pianoforte, poi li ha rivisti come l'assolo qui presentato dalla tastierista della California settentrionale Lara Downes. Questa piccola etichetta (Postcards) è all'altezza delle cose buone, e il programma qui è un fantasioso mix di ritmiche e colorite addizionali scritte da Liszt, Weber, Ginastera, Ravel e Chopin. Molto, molto piacevole. – Michael Barone, fonte musicale radiofonica pubblica

A proposito di Lara Downes:

Lara Downes è tra le più importanti pianiste americane della sua generazione, una pioniera sia dentro che fuori dal palco, la cui roadmap musicale cerca ispirazione dalle eredità della storia, della famiglia e della memoria collettiva. Come artista discografico ai vertici delle classifiche, performer potentemente carismatico, curatore e creatore di gusti, Downes è riconosciuto come un visionario culturale sulla scena artistica nazionale.

Lara Downes ha attirato l'attenzione come una delle giovani pianiste più entusiasmanti e comunicative della generazione di oggi, definita "un'artista più deliziosa, con una miscela unica di musicalità e spettacolo" dalla National Public Radio, dove attualmente è la conduttrice di Amplify con Lara Downes... La sua intensa musicalità, il suo brillante virtuosismo e la sua personalità elettrizzante entusiasmano costantemente il pubblico nelle principali sale da concerto del mondo come la Carnegie Hall, il Lincoln Center, il Kennedy Center, la Queen Elizabeth Hall, la Vienna Konzerthaus e la Salle Gaveau.

Le registrazioni di Lara hanno riscosso un grande successo di critica e pubblico. Il suo CD di debutto su Postcards Records, “Invito al ballo”, è stato chiamato "Una piccola registrazione magica" dalla National Public Radio. La sua seconda uscita, “Ballate americane”, è stato classificato da Amazon.com tra le quattro migliori registrazioni di musica americana mai realizzate ed è stato presentato dalla National Public Radio “Prestazioni oggi”.

Le incursioni di Downes nel vasto panorama della musica americana hanno creato una serie di acclamate registrazioni, tra cui America Again, acclamata da Il Boston Globe come “un balsamo per un paese lacerato dalla disunione”.

Con un feroce impegno per la difesa delle arti, Downes gode di collaborazioni creative con una serie di artisti di spicco, tra cui il polistrumentista, compositore e cantante Rhiannon Giddens, il violoncellista Yo-Yo Ma, la pianista Simone Dinnerstein, l'icona folk Judy Collins, lo scrittore Adam Gopnik e l'ex poeta laureato statunitense Rita Dove. Le sue strette collaborazioni con compositori di spicco abbracciano generi e generazioni, con anteprime e commissioni provenienti da Jennifer Higdon, John Corigliano, Stephen Schwartz, Paola Prestini, Clarice Assad, Michael Abels e molti altri.

it_ITItalian
Arkadia Records Logo popup

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime uscite, playlist e contenuti video Jazz esclusivi. Niente spam, solo esclusive Jazz dal nostro catalogo.

Ti sei iscritto con successo!